Home > Argomenti vari > La verità ci fa male…

La verità ci fa male…

5 Marzo 2007

Il concetto del Do Ut Des. (Do affinché mi sia dato)
Un refrain che sento ripetere da quindici anni a questa parte è :? L?Italia non funziona più?.la colpa è di DI PIETRO?..?
Sarà, ma io non ne sono convinto, può darsi che il famoso Pool non abbia ripulito completamente il sistema marcio e untuoso della prima repubblica?e sin qui posso anche concordare, ma non mi si vengano a dire certe castronerie, il famoso giudice a suo tempo, forse l?uomo sbagliato al momento sbagliato, o viceversa, di certo non saprei, non fece altro che fermare un malcostume abbastanza diffuso in Italia, di cui tutti sapevano ma nessuno parlava, perché per quarant?anni tutto questo era stato protetto e coperto dagli Stati Uniti, che fin quando c?è stato il pericolo Sovietico, avevano un unico obiettivo, non far crollare i vari governi centristi legati alla NATO, tant?è che gli stessi potevano garantire in cambio di voti, posti di lavoro a iosa, pensioni con scivoli ventennali, lavori a tempo indeterminato e rigorosamente statali o parastatali, ed altri vantaggi per il popolo, ma questa era una cosa normalissima per quegli anni, difatti tutti gli stati membri del patto atlantico, non solo l?Italia, erano finanziati dagli americani, appunto, sottolineo: erano, fin quando con l?avvenuto crollo del muro di Berlino e la conseguente caduta dei Regimi dell?ex U.S.S.R. il pericolo rosso, la minaccia bolscevica è terminata, e di conseguenza è terminato sia l?appoggio economico (fondamentale per capire come mai non ci siano più soldi ), sia l?influenza politica degli Yankees, la matematica non è un opinione, crollo del muro 1989, inizio Mani Pulite primi anni novanta, primo governo con ex comunisti in Italia, 1996.
Ma non solo, molti sostengono, che l?inizio della crisi in Italia e conseguente fine del boom degli anni ?80 con il sempre più crescente numero di disoccupati ed il proporzionale aumento di cause per fallimento societario delle piccole ? medie imprese italiane, sia dovuto, anche questo, per buona parte al Pool di Milano; sbagliato, tutta l?economia mondiale ha subito conseguenze in quegli anni, di certo non determinate dai giudici di Milano, o dai suicidi degli imprenditori italiani sotto accusa, al massimo, questa, è stata una piccola goccia nel panorama economico mondiale, può aver contribuito, ma la vera cascata del Niagara è stata un’altra, ed è strano che nei dibattiti tv, o nei circoli dei pseudo – seguaci del Cavaliere non se ne parli mai, dimenticandosi che tutto questo si reggeva grazie all?esistenza della GUERRA FREDDA.
LA GUERRA FREDDA finché rafforzava i paesi occidentali sbloccava ogni operazione, lecita o illecita che fosse; noi vendevamo a noi stessi i nostri prodotti (un mercato senza concorrenza, costo della manodopera livellato, la Cina, per esempio, salvo qualche piccolo botto di capodanno non esportava nulla), le armi ai paesi oppositori del regime russo, gli stessi Stati Uniti gestivano il mercato ed i costi del greggio, altro che OPEC, difatti,quindici anni fa il dollaro valeva molto di più di adesso, al contrario, dopo la caduta dei regimi comunisti, e la contemporanea nascita di stati e salterelli più o meno potenti e pericolosi, con la conseguente nascita di nuove alleanze, fino a due lustri fa impensabili, ha fatto si che ora tutto questo non sia più possibile, ed ecco perché si cercano nuovi paesi e nuovi territori da invadere, altro che GUERRA AL TERRORISMO, sia chiaro ed una volta per tutte: che l?economia è fatta con grossi investimenti di capitali, ma questi ultimi, gestiti dalle banche centrali, a sua volta foraggiate dagli azionisti delle grosse multinazionali, si muovono solo per l?acquisto di armi, fonti di energia, o per l?esecuzione di grandi opere o ricostruzioni d?intere nazioni, è qual è l?unico atto capace di ottenere tutto questo in un solo colpo?.LA GUERRA, finisce quella FREDDA, se ne inventano delle altre, ( pensate che per il solo Iraq, le multinazionali statunitensi ed europee si erano già spartite i lotti della ricostruzione del paese mediorientale, del sistema di telecomunicazioni, dei servizi, ecc. ovviamente, tutto questo è avvenuto molto tempo prima che lo stesso dittatore Irakeno venisse deposto, anzi, ancor prima che le truppe americane ed alleate occupassero il paese mediorientale), ecco perché Do Ut Des (do affinché mi sia dato).
Finite le guerra, finite le ricostruzioni, o come è capitato con la fine della guerra mondiale più lunga di sempre, la precedentemente citata tra Est ed Ovest, si è avuto l?inizio di un emigrazione incontrollata senza precedenti che ha coinvolto parte dell?Europa Orientale e tutti gli stati Africani fino ad allora tenuti al guinzaglio da una o l?altra superpotenza, causando un enorme abbassamento del costo della manodopera, e come causa ad effettola diminuizione di capitali liquidi.
Ecco perché a questo sistema basato sulle guerre tutto fa capo, e tutti noi dobbiamo renderne conto quando l?economia va in fase di stallo, come ora, ed ecco perché si inventano altri sistemi per smuovere i capitali fermi, basati sempre sul concetto del Do Ut? .
Per esempio, avete mai pensato al giro di vite e soldi che si nasconde dietro l?acquisto di un auto, una tempo, quando mio nonno comprava una piccola utilitaria, grazie ai risparmi di una vita dedicata al lavoro, quest?ultima gli durava vent?anni, ma perché gli durava così tanto? Forse perché mio nonno era un genio nella cura ed il mantenimento delle auto? No, tutt?altro, al contrario di oggi però nessuno Stato, per così dire civilizzato ed attento all?ambiente, l?avrebbe obbligato a buttarla via, ora comunque vadano le cose, tu, la tua macchina la dovrai, in ogni caso cambiare, e non avendo i risparmi di una vita sul conto, perché la norma attualmente è arrivare a fine mese, non aprire libretti di risparmio, sarai obbligato a chiedere un finanziamento, innescando così, e di conseguenza, un meccanismo a catena senza precedenti, vediamo un po? di spiegare l?effetto domino di questo ripeto, meccanismo a catena, per molti versi perverso, e non di molto differente da qualsiasi acquisto tu faccia.
Compri la macchina, ovviamente nuova, il tuo veicolo appena acquistato, pur essendo stato fabbricato nell?anno in corso, e con dei valori di emissioni inquinanti nella norma per il periodo di messa su strada, è già retrogrado di fronte ai nuovi livelli consentiti che entreranno in vigore a partire dall?anno successivo, questi ultimi, decisi due anni prima, (preciso che le case automobilistiche sono a conoscenza di questi valori e delle decisioni della CEE molto prima dei consumatori), quindi la tua macchina, pur essendo appena uscita dalla fabbrica, emette nella atmosfera dei valori che di lì ad un anno saranno considerati allo stesso livello di un auto comprata dieci anni prima, quindi, nel giro di otto anni, restane pur certo, benché la tua automobile sia in ottimo stato, la dovrai ridare indietro per acquistarne una nuova e più a norma, di certo, grazie a tutto questo, le fabbriche di automobili incrementeranno il loro fatturato e le loro quotazioni in borsa saliranno, inoltre, qualche posto di lavoro sarà mantenuto, (al massimo, se costerà troppo produrle in Europa o negli States, si farà lavorare, sottopagandoli, gli operai di qualche fabbrica in India o in Sud-America), ma in compenso, aumenteranno, anche, le officine-carrozzerie costrette a chiudere a causa del poco lavoro, e falliranno quindi, le piccole imprese, veri e propri motori dell?economie nazionali, ultimamente se ci ragionate, è sempre più conveniente cambiare la macchina, piuttosto che ripararla (ed così in tutti i campi, produrre, comprare, consumare), si salveranno al massimo gli autoriparatori affiliati alle grosse case automobilistiche, ma solamente grazie agli interventi in garanzia..(Do Ut Des). Nel frattempo, casomai te ne fossi scordato, ti ritroverai per anni impelagato a restituire i soldi del tuo finanziamento, leggi bene e imprimitelo nel cervello, stai pagando e pagherai un auto che non è tua, ma bensì delle banche, perché, pensavi che dietro la Santissima Finanziaria S.p.A. ci fosse l?Opera Pia? Si parla di finanza e chi ci poteva essere dietro se non le banche centrali, vere beneficiare insieme ai loro soci di qualsiasi movimento finanziario, tu ti compri la macchina, noi ti fottiamo altri soldi, sottoforma d?interessi e spese di pratiche varie? ancora?. ennesimo?(Do Ut Des)
La droga ed il suo mercato, infine, secondo me, sono l?esempio più clamoroso di tutto questo meccanismo; è mai possibile che tutti gli stati mondiali ne condannino l?uso e lo spaccio, eppure non fanno nulla per debellarla alla fonte, se l?eroina per la maggior parte si produce in Pakistan e nei paesi limitrofi, il famoso triangolo dell?oppio, non penso, poi, sia così difficile eliminarla, gli americani scaricavano tonnellate di Napalm sulle popolazioni inermi del Vietnam, radere al suolo i campi di papaveri da oppio è impresa più ardua? Materialmente no, economicamente e nel rispetto del political-correct si; il meccanismo del Do Ut Des non varia? diciamo che in questo la caso la sua perversione è ancora più sottile.
Partiamo subito da una premessa il governo Pakistano è alleato degli U.S.A. (l?ha dimostrato anche e durante la guerra con i Talebani), vi pare possibile che gli americani mettano in ginocchio il paese asiatico togliendoli la principale fonte di entrata economica, non direi, e poi immaginativi per un attimo se finisse tutto l?indotto che si muove dietro lo spaccio dell?eroina: non più carceri affollati, quindi non più nuove costruzioni, basta avvocati continuamente a lavoro , chiusura dei processi, stop alle migliaia di dollari o altro per chiunque abbia a che fare con la legge ed anche per chi la tutela, fine della possibilità di finanziare nuovi dittatori qua e la per il mondo e soprattutto fine degli introiti che la stessa droga riversa sugli stati che la condannano, perché, apriamo gli occhi, è così che si finanziano le guerre contro i nemici dell?Occidente, ma anche gli stessi nemici degli occidentali, non crediate che mostri del calibro di Saddam, di Ahmadinejad, o gli stessi Talebani con Osama, siano nati così per caso, ed abbiano preso il potere nei loro stati così per grazia ricevuta, purtroppo è?ancora, ed inesorabile ???.(Do Ut Des)

Categorie:Argomenti vari Tag: ,
I commenti sono chiusi.