Archivio

Archivio per la categoria ‘Sport’

Parliamo un pò di calcio….

22 Gennaio 2007 1 commento


Questa volta Totti c?ha ragione

E? vero, non si può non nascondere che tante volte il capitano giallorosso sia stato protagonista di episodi, diciamo così, ?poco simpatici?, ma per questa volta difendo pienamente la sua reazione, e non solo, non ho intenzione di condividere per nessuna ragione al mondo le solite menate dei perbenisti: ?Lui è un campione, guadagna una barca di soldi, deve essere un buon esempio per i giovani?ecc.ecc??, e lo dico da juventino sfegatato.
D?altronde, ieri, si è trattata dell?ennesima partita del campionato italiano dove il ?puppone? è stato massacrato da continui falli e falletti tesi a fermarlo e ad innervosirlo in qualsiasi modo; Galante, il difensore del Livorno, l?altro protagonista dell?episodio incriminato, ieri sera, ha poi cercato di giustificarsi nelle varie trasmissioni sportive, ma le sue scuse facevano acqua da tutte le parti, ed il suo tentativo di farsi passare da carnefice a vittima attraverso i mass-media mi è sembrato piuttosto patetico; come può un giocatore proclamarsi innocente, dopo aver camminato con i tacchetti sulle chiappe del capitano romanista (in questo caso involontariamente) causa di un precedente ruzzolone del giocatore giallorosso, e non pago, benché in vantaggio sulla palla, cercare di sferrargli una gomitata in pieno volto? Alla gogna! e subito! (ovvio che il mio sia un eufemismo) ma quello che ha fatto il capitano romanista mi è sembrata una cosa normalissima, è nella natura umana, sia che siano campioni dello sport che semplici pantofolai,reagire, dopo un continuo subire, ecco perché a questo punto Totti ha giustamente reagito (e basta, ripeto, basta con i falsi moralismi); ma pur se scomposta, la reazione di quest?ultimo non è stata mai tesa a causar dei danni all?avversario ma, solamente, a fargli comprendere di finirla con le continue ed inutili entrate, difatti il ?Francesco nazionale? lo afferra in modo irruento, concordo, ma lo afferra solamente, non cerca mai di colpirlo, (Galante, povero innocente? ovviamente, è caduto a terra come colpito da un diretto di Tyson , nel caso l?arbitro avesse avuto dubbi su chi doveva essere punito), preciso, l?episodio è si da punire, ma con il giallo dopo una bella strigliata arbitrale, ma non con il rosso diretto, come è avvenuto, tanto più se, beffa delle beffe, l?altro protagonista, Galante, autore di un gesto ben più cattivo, e, se si rivedono chiaramente le immagini televisive, tutt?altro che involontario, viene semplicemente ammonito; di contro, arrivati a questo punto, ci sta pure, che Totti vistosi ?cornuto e mazziato? sia entrato in trance agonistica rendendosi protagonista di uno sfogo irrazionale e talmente plateale, culminato, poi, con lo spintone, con conseguente caduta, nei confronti del suo preparatore personale ed amico Vito Scala.
Quindi, ricapitolando, basta con i paladini del giornalismo sportivo fatto di finto perbenismo del ?volemose bene? (lo stesso che una volta stendeva i tappeti rossi a Moggi, poi quest?estate gli ha sputato veleno, come al peggior criminale, ed ?ora fa a gara per averlo in esclusiva sulle prime pagine), soprattutto nel mondo del calcio nostrano, così pieno d?interessi (purtroppo?), ma anche di agonismo, ecco perché lo stesso Totti, non essendo nato più di duemila anni fa come qualcun altro, ha ben pensato di non porgere più l?altra guancia all?avversario, pardon, l?altra faccia, e prendendosi tutti gli attestati di stima da chi come me, e non siamo in pochi, non ne può più di vedere uno come il numero dieci romanista continuamente vittima dei falli avversari e, poi, addirittura punito, ha deciso di urlare ?Ora Basta!?.

Riferimenti: Visita il sito della AS Roma

Categorie:Serie A Tag: ,